Crc Posse: nuovo album alle porte

Dr. Drer & Crc Posse nel video musicale "Su sardu alfabetu"
– Dr. Drer & Crc Posse nel video musicale “Su sardu alfabetu” –

Anno nuovo, disco nuovo. A cavallo tra il 2016 e il 2017 la storica band cagliaritana Dr.Drer & Crc Posse è in studio per la realizzazione del nuovo cd, Cabudanni. Registrazione delle tracce e lavoro di editing insieme ai producers ed ai tecnici.

Per il loro nuovo lavoro, composto da 11 tracce, la band ha lanciato già da dicembre una raccolta fondi sul web in modo da coprire le spese di realizzazione: info e modalità si trovano al sito https://www.produzionidalbasso.com/projects/12919/support

La Crc Posse in questo cd si avvale della presenza di ben due producer musicali (Alessandro Coronas e Andrea Piras) che hanno lavorato ognuno ad una parte del cd, e di una interessante presenza di musicisti, provenienti dalle più disparate esperienze artistiche. Si tratta perlopiù di professionisti sardi che lavorano nell’Isola e all’estero, ma troviamo anche studiosi della tradizione sarda e  musicisti internazionali che, da anni, hanno un legame forte con la nostra terra. Tutti hanno contribuito con i loro strumenti e con le loro idee musicali alla costruzione delle nuove canzoni del sestetto cagliaritano.
Parliamo del curdo Mubin Dunen (ney, jura), di Mauro Laconi (chitarra), Tomas e Mauro Addari (percussioni), Claudio Corona (hammond), Antonio Firinu (fisarmonica), Andrea Scalas (dubmastering), Luca Fadda (tromba), Piero Marras (synth), Francesco Capuzzi (elettroneddas, launeddas elettroniche).
Il lavoro di pre-produzione, di produzione in senso stretto e di registrazione in studio va avanti da mesi ed è servito alla band per dare un degno sound  alle parole dei testi che, anche questa volta, raccontano storie di lotta e di amore, partendo dalla propria terra per parlare di tutto il mondo. Storie contemporanee e anche storie di un secolo fa ma che, riportate alla luce oggi, sono di una attualità sconcertante.
Hip hop, reggae, funky, dub, world music si mescolano alla musica tradizionale sarda, creando la miscela sonora tipica della band.

Cabudanni (settembre, in italiano) è mese di feste, ma anche il mese che, in Sardegna, segna l’inizio di una nuova annata e pertanto, simbolicamente, l’apertura  di una nuova stagione sia per la band che per la nostra Isola. Non a caso, la canzone che da titolo al disco, ricorda una delle battaglie a loro più care (per scoprire quale, si dovrà attendere il pezzo che dà il titolo al disco).
Mentre la band è ancora in studio, amici e seguaci possono acquistare il cd in anticipo, contribuendo con piccole quote a coprire le spese dello studio di registrazione, della produzione, del mixing, del mastering e della stampa dei cd.

Nel sito https://www.produzionidalbasso.com/projects/12919/support si può dare un contributo ed ottenere, a scelta, la ricompensa (cd, magliette, inviti alla presentazione o altro).
Cabudanni avrà inoltre una diffusione internazionale grazie sia ad una rete di radio private di 8 paesi esteri che hanno già trasmesso i primi due estratti del cd, Terra e Murra (http://www.crcposse.org/public/radio%20Terra.html) ed anche grazie ad una serie di live che saranno organizzati nel 2017 in alcune città europee. L’uscita del cd è prevista tra un paio di mesi.

 

Per info:
info@crcposse.org
www.crcposse.org