La Catalogna non è sola: 136 amministratori sardi firmano la solidarietà!

Nella foto una manifestazione per il rispetto della democrazia in Catalunya tenutasi recentemente ad Alghero

Solitamente Pesa Sardigna non pubblica mai appelli o manifesti. Ma in questo caso è doveroso fare una eccezione, perché 136 amministratori sardi hanno avuto la forza di andare contro l’isolamento diplomatico che le potenze europee hanno stretto attorno allo straordinario movimento di massa per l’autodeterminazione e la democrazia della Catalunya.

buona lettura.

 

NOIS SÌNDIGOS E SÌNDÌGAS,

AMMINISTRADORES E AMMINISTRADORAS

INDIPENDENTISTAS DE SARDIGNA

– – – –

Noi sindaci e sindache, amministratori e amministratrici indipendentisti della Sardegna, sottoscriviamo questa dichiarazione per manifestare la nostra vicinanza al popolo e alle istituzioni democratiche della Catalogna e per rendere pubblico il nostro riconoscimento della costituita Repubblica catalana.

 

Aderiamo a titolo individuale o in quanto rappresentanti delle forze politiche cui apparteniamo (Fronte Indipendetista Unidu, iRS, Liberu, Partito dei Sardi, Partito Sardo d’Azione, Progetu Repùblica de Sardigna, Rossomori, Sardegna Possibile, Sardigna Natzione, Sardigna Libera, Sardos).

 

Niente può cancellare in noi il valore della proclamazione dell’indipendenza catalana. Non i timori sulla sorte dei suoi dirigenti, non le ansietà riguardo alla dura reazione di Madrid, non le preoccupazioni per il silenzio dell’Unione Europea e per il mancato riconoscimento da parte di altri Stati, non le difficoltà che si trova a dover affrontare in queste ore il Governo catalano.

 

Il popolo di Catalogna si è espresso con chiarezza e dignità attraverso un referendum di autodeterminazione. L’assemblea rappresentativa di questo popolo ha agito di conseguenza, usando la forza della democrazia e della nonviolenza. È nata una nuova repubblica, che noi sappiamo pacifica e amica di tutti.

 

La storia spesso ci spiazza, mostrandoci che può accadere l’incredibile: in questi giorni è avvenuto di nuovo. Sia d’insegnamento per i sardi e per ogni gente del continente europeo, oggi e domani. Il bene e la libertà sono sempre alla portata dei popoli coscienti e determinati. Il bene e la libertà sono sempre alla nostra portata.

– – – –

Nois sìndigos e sìndìgas, amministradores e amministradoras indipendentistas de Sardigna, firmamus custa declaratzione pro manifestare chi semus serentes a su pòpulu e a sas istitutziones democràticas de sa Catalugna e pro bogare a campu su reconnoschimentu nostru de sa Repùblica catalana costituida.

Aderimus a tìtulu individuale o sende rapresentantes de sas fortzas polìticas a sas cales apartenimus (Fronte Indipendetista Unidu, iRS, Liberu, Partito dei Sardi, Partito Sardo d’Azione, Progetu Repùblica de Sardigna, Rossomori, Sardegna Possibile, Sardigna Natzione, Sardigna Libera, Sardos).

Nudda podet cantzellare in nois su cuntentu pro sa proclamatzione de s’indipendèntzia catalana. Non sas milli dudas protzedurales, non s’afròddiu chi pertocat sas reatziones crispas de Madrid, non su pensamentu chi pertocat a su silèntziu de s’Unione Europea, pro su reconnoschimentu mancadu de àteros istados e sas dificultades a sas cales est parende fronte in custas oras su Guvernu catalanu.

Su pòpulu de Catalugna s’est espressadu cun craresa tràmite unu referendum de autodeterminatzione.  S’assemblea rappresentativa de custu pòpulu at acumpridu a sas cunsighèntzias, usende sa fortza de sa democratzia e de sa nonviolèntzia. Est naschida una repùblica noa, chi nois ischimus paghiosa e amiga de totus.

A s’ispissu s’istòria nos ispantat, mustrende-nos chi podet acontèssere s’incredìbile: in custas dies est capitadu torra. Siat de imparu pro sos sardos e pro cada genia de su continente europeu, oe e cras. Su bene e sa libertade si podent sèmpere tènnere a manos nostras, sende pòpulos cuscientes e determinados. Su bene e sa libertade los podimus sèmpere tènnere a manos nostras.

 

– – – –

 

  1. Gavino Tanchis (Alghero, Assessore)
  2. Elisabetta Boglioli (Alghero, Consigliera)
  3. Marina Millanta (Alghero, Consigliera)
  4. Alberto Medda Costella (Arborea, Consigliere)
  5. Marilena Cabboi (Armungia, Vicesindaca)
  6. Toni Stangoni (Badesi, Vicesindaco)
  7. Davide Corriga Sanna (Bauladu, Sindaco)
  8. Chiara Palmas (Bauladu, Vicesindaca)
  9. Giovanni Battista Pes (Bauladu, Assessore)
  10. Anna Pintus (Bauladu, Assessora)
  11. Carmine Consolo (Bauladu, Consigliere)
  12. Elia Zucca (Bauladu, Consigliere)
  13. Stefano Orrù (Baunei, Consigliere)
  14. Loredana Incollu (Baunei, Consigliera)
  15. Elena Caredda (Baunei, Consigliera)
  16. Giulio Arangino (Belvì, Consigliere)
  17. Maura Cossu (Bosa, Vicesindaca)
  18. Silvia Tanda (Bosa, Assessora)
  19. Luciano Curella (Bosa, Consigliere)
  20. Giovanni Satta (Buddusò, Consigliere)
  21. Antonio Monni (Burcei, Consigliere)
  22. Maria Clotilde Scalas (Burcei, Consigliera)
  23. Paola Zuncheddu (Burcei, Consigliera)
  24. Alessandra Lussu (Burcei, Consigliera)
  25. Roberto Tramaloni (Cagliari, Consigliere)
  26. Filippo Petrucci (Cagliari, Consigliere)
  27. Fabio Usai (Carbonia, Consigliere)
  28. Cristina Gai (Decimomannu, Consigliera)
  29. Chicco Fenu (Dolianova, Assessore)
  30. Paolo Loddo (Dolianova, Assessore)
  31. Cristiana Porcu (Dolianova, Consigliera)
  32. Laura Usala (Escalaplano, Assessora)
  33. Tonino Lai (Escalaplano, Consigliere)
  34. Andrea Dore (Flussio, Vicesindaco)
  35. Davide Zucca (Flussio, Consigliere)
  36. Mario Piras (Fonni, Assessore)
  37. Stefano Deiana (Gairo, Consigliere)
  38. Franco Solinas (Galtellì, Assessore)
  39. Mimmo Sedda (Galtellì, Consigliere)
  40. Gianluca Congiu (Girasole, Sindaco)
  41. Lodovico Piras (Girasole, Vicesindaco)
  42. Giovanni Porcu (Irgoli, Sindaco)
  43. Graziano Spanu (Lodè, Sindaco)
  44. Alessandro Merici (Lunamatrona, Sindaco)
  45. Antonio Onorato Succu (Macomer, Sindaco)
  46. Giovanni Lai (Macomer, Assessore)
  47. Marco Manus (Macomer, Assessore)
  48. Gianfranco Congiu (Macomer, Consigliere)
  49. Francesco Secci (Masainas, Consigliere)
  50. Alessandro Loi Piras (Mogoro, Consigliere)
  51. Modesto Fenu (Monastir, Consigliere)
  52. Romano Schirru (Monastir, Consigliere)
  53. Mario Argiolas (Monserrato, Consigliere)
  54. Giovanni Battista Manai (Monteleone Rocca Doria, Consigliere)
  55. Antonio Zedda (Montresta, Sindaco)
  56. Jole Mele (Montresta, Vicesindaco)
  57. Federico Pirosu (Noragugume, Sindaco)
  58. Antonio Pasquale Belloi (Nuoro, Assessore)
  59. Giuliano Sanna (Nuoro, Assessore)
  60. Claudia Camarda (Nuoro, Consigliera)
  61. Viviana Brau (Nuoro, Consigliera)
  62. Graziano Siotto (Nuoro, Consigliere)
  63. Gianpietro Gusai (Nuoro, Consigliere)
  64. Angela Simula (Olmedo, Consigliera)
  65. Stefania Piras (Oniferi, Sindaca)
  66. Daniela Daga (Oniferi, Vicesindaca)
  67. Maurizio Caddori (Oniferi, Consigliere)
  68. Enzo Muledda (Oniferi, Consigliere)
  69. Clara Pinna (Oniferi, Consigliere)
  70. Vincenzo Pecoraro (Oristano, Consigliere)
  71. Andrea Riccio (Oristano, Consigliere)
  72. Franco Saba (Ottana, Sindaco)
  73. Gigi Sarobba (Ozieri, Vicesindaco)
  74. Davide Giordano (Ozieri, Consigliere)
  75. Gabrielli Cossu Cantarella (Pabillonis, Consigliere)
  76. Riccardo Serventi, (Perdaxius, Consigliere)
  77. Roberto Tola (Posada, Sindaco)
  78. Mariano Soro (Pozzomaggiore, Sindaco)
  79. Sarah Poddighe Serra (Pozzomaggiore, Consigliera)
  80. Carla Lecca (Pula, Consigliera)
  81. Filippo Usai (Pula, Assessore)
  82. Franco Giorgio Paderi (Quartucciu, Assessore)
  83. Katia Pilloni (San Sperate, Assessore)
  84. Fabrizio Madeddu (San Sperate, Assessore)
  85. Antoni Flore Motzo (Scano di Montiferro, Sindaco)
  86. Antioco Milia (Scano di Montiferro, Vicesindaco)
  87. Barbara Setzu (Samassi, Consigliera)
  88. Sergio Cabua (Samatzai, Vicesindaco)
  89. Maurizio Frongia (Samugheo, Vicesindaco)
  90. Gianmarco Pala (Samugheo, Consigliere)
  91. Leo Talloru (Sanluri, Consigliere)
  92. Monica Lampis (Sanluri, Consigliera)
  93. Maura Boi (Sanluri, Consigliera)
  94. Daniela Dessena (Sant’Antioco, Consigliera)
  95. Ester Fadda (Sant’Antioco, Consigliera)
  96. Alberto Fois (Sant’Antioco, Consigliere)
  97. Stefania Taras (Santa Teresa di Gallura, Consigliera)
  98. Diego Loi (Santulussurgiu, Sindaco)
  99. Andrea Caschili (Sarroch, Assessore)
  100. Ottavio Sanna (Sassari, Assessore)
  101. Giancarlo Serra (Sassari, Consigliere)
  102. Enrico Sini (Sassari, Consigliere)
  103. Nicola Lucchi (Sassari, Consigliere)
  104. Salvatore Pes (Sedilo, Sindaco)
  105. Paolo Schirru (Selargius, Consigliere)
  106. Nicola Sassu (Sennori, Sindaco)
  107. Giacomo Dettori (Serramanna, Consigliere)
  108. Walter Murtas (Serrenti, Consigliere)
  109. Federico Porcedda (Serri, Assessore)
  110. Francesca Arca (Silanus, Consigliera)
  111. Francesca Madeddu (Silanus, Consigliera)
  112. Gianpiero Zolo (Silanus, Consigliere)
  113. Giovanna Cocco (Silanus, Consigliera)
  114. Nicola Cherchi (Simaxis, Consigliere)
  115. Nino Fronteddu (Siniscola, Consigliere)
  116. Andrea Atzeni (Sinnai, Consigliere)
  117. Erik Madau (Solarussa, Assessore)
  118. Angelo Demetrio Cherchi (Suni, Sindaco)
  119. Alessandro Murtas (Terralba, Consigliere)
  120. Denise Pintori (Terralba, Consigliera)
  121. Angelo Murgia (Tertenia, Consigliere)
  122. Francesca Monni (Teulada, Consigliera)
  123. Ruggero Cossu (Teulada, Consigliere)
  124. Piero Fadda (Tinnura, Sindaco)
  125. Omar Cabras (Torpè, Sindaco)
  126. Fausto Mascia (Tortolì, Assessore)
  127. Gianluigi Mastinu (Tresnuraghes, Sindaco)
  128. Giovanni Manca (Tresnuraghes, Assessore)
  129. Angelo Madau (Tresnuraghes, Consigliere)
  130. Sandra Sanna (Tuili, Consigliera)
  131. Elia Puddu (Tula, Consigliere)
  132. Giuseppe Porcu (Urzulei, Vicesindaco)
  133. Marco Sideri (Ussaramanna, Sindaco)
  134. Nicola Mura (Ussassai, Consigliere)
  135. Maurizio Onnis (Villanovaforru, Sindaco)
  136. Pierpaolo Cara (Villa San Pietro, Consigliere)

 

 

– – – –