La liberazione della Sardegna dall’esercito italiano riparte da Orgosolo

L’entrata nel poligono militare di Capo Frasca nella precedente manifestazione del 2014

Domani 13 settembre inizia il campeggio dell’assemblea sarda contro l’occupazione militare della Sardegna A Foras. Il 13 settembre non è una data casuale, infatti nella stessa data di  5 anni fa migliaia di sardi manifestarono davanti al poligono di Capo Frasca per chiedere la fine delle esercitazioni e dell’occupazione militare della Sardegna. La manifestazione era chiamata da diverse sigle indipendentiste e alla manifestazione aderirono decine fra comitati e soggetti politici anche a seguito agli incendi provocati nel poligono dall’aeronautica tedesca e all’utilizzo di alcuni siti archeologici come target militare per le esercitazioni.

L’indignazione popolare si concretizzò in un evento di massa nel quale centinaia di giovani tagliarono le reti e liberarono temporaneamente la parte perimetrale del poligono suonando e danzando.

Scrive A Foras sulla sua pagina fb:
Fu una data storica per il movimento contro le basi militari che mostrò la voglia di riscatto di un popolo insofferente verso questa presenza invasiva e che diede entusiasmo a tanti giovani determinati a portare avanti la lotta contro le basi.
Ed è stato un giorno importantissimo per noi, perché ha dato avvio ad un processo aggregativo che ha portato alla nascita dell’Assemblea Generale e di A Foras.

Venerdì 13 settembre 2019 alle 17:30 il quarto campeggio di A Foras ( che quest’anno si svolgerà ad Orgosolo presso il Camping Supramonte) inizierà con un dibattito su quella storica manifestazione, in cui potremo analizzare i successi ed i limiti di quel periodo. Tutte le info per la partecipazione al campeggio e il programma li trovate nell’evento linkato sotto. La prenotazione è gradita.

La locandina di lancio della manifestazione contro l’occupazione militare di Capo Frasca del prossimo 12 ottobre

Il campeggio terminerà invece domenica 15, con un’assemblea in località Su Dentes (a breve distanza dal campeggio) in cui potremo discutere della prossima mobilitazione del 12 ottobre quando torneremo tutti insieme a manifestare davanti al poligono di Capo Frasca.

Negli stessi giorni del campeggio ad Orgosolo si svolgerà il programma organizzato dal comitato Pratobello 50 annos organizzerà nel paese di Orgosolo una serie di eventi in occasione dei 50 anni dalla lotta di Pratobello, che si articoleranno in una serie di conferenze, proiezioni a tema, spettacoli teatrali e musicali.

di seguito il programma completo:
Venerdì 13 Settembre – Piazza Gramsci
ore 20:30
Cinema Pratobello: rassegna di corti e documentari sulla Lotta del 1969

Modera: Elisa Bassu

Proiezione:
-”Rivoluzione” di Antonio Sanna ed Umberto Siotto
-”Oltre l’aporia” di Cladinè Curreli
-”I pirati di Pratobello” di Antonio Congiu
-”Sa Lota” di Maria Bassu

Sabato 14 Settembre – Fronte bar Teresa Podda e bar Sanna
ore 9:30
Pratobello Caffè – Le terre civiche: norme, usi e opportunità

Modera: Raimondo Mereu

Intervengono:

-Michelina Masia: Docente Università di Cagliari
-Francesco Nuvoli: docente, coordinatore centro studi Terre civiche Sardegna
– Nicola Corria: Docente di diritto ed economia

ore 17:30 – Fronte bar Teresa Podda e bar Sanna
Pratobello talk “Arte, militanza e attivismo al femminile”

Modera: Serafina Tandeddu

Intervengono:

-Francesca Cozzolino, antropologa e ricercatrice
-Moju Manuli, artista militante
-Veronica Usula artista tessitrice, fondatrice de l’Ecole di Madame Foile
– Narcisa Monni: Docente presso Accademia di Belle Arti Sironi di Sassari
– Davide Fadda: Docente presso Accademia di Belle Arti Sironi di Sassari
-Maddalena Mesina, gruppo Le Api Orgosolo

ore 21:00 – Piazza Gramsci

Spettacolo teatrale “Quirra mega store” di Mauro Salis

Domenica 15 Settembre – Fronte bar Teresa Podda e bar Sanna
ore 9:30

Pratobello Caffè – La difesa del territorio: studi e testimonianze di militanza attiva

Modera: Annamaria Congiu

Intervengono:

Gianfranco Sollai: avvocato parte civile processo di Quirra;
Aide Esu docente di Sociologia Università di Cagliari;
Domenico Scanu – ISDE Medici per l’Ambiente;
Claudio Piacenza – esponente No Tav;
Manuela Pintus – Sindaca di Arborea e attivista del comitato No al Progetto Eleonora;

ore 21:00 – Fronte bar Teresa Podda e bar Sanna
“Strings on fire” in concerto

Di seguito tutti i link utili per gli eventi in programma:

📌 Evento A FORAS Camp:
https://www.facebook.com/events/404819870389700/
📌 Evento Assemblea Generale verso la manifestazione del
12 ottobre:
https://www.facebook.com/events/2410455475946378/
📌 Evento manifestazione del 12 Ottobre a Capo Frasca:
https://www.facebook.com/events/2489513861112719/

📌Eventi organizzati dal comitato Pratobello 50 annos

https://www.facebook.com/events/372224716778409/