La Casa del Papel sbarca in Sardegna e attacca il Mater Olbia

Un’attivista di Caminera Noa con la maschera di Dalì della famosa serie televisiva spagnola “La Casa del Papel” davanti al mercato civico di Sassari

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato di Caminera Noa sulla nuova mobilitazione contro il finanziamento pubblico alla sanità privata e in particolare all’ospedale della Qatar Foundation “Mater Olbia”. in allegato gli attivisti hanno diramato il video dell’azione diventato virale sui social network. 

Caminera Noa si è vestita con le maschere e le tute ribelli della Casa del Papel per attaccare un’altra grande Casa di Carta: il Mater Olbia.

 

Come la Zecca di Spagna nella famosa serie televisiva “La Casa del Papel”, anche il Mater Olbia è infatti una casa di carta.

Abbiamo stampato biglietti da 500 euro targatiDomo de Papiru” e li abbiamo distribuito ai cittadini sardi con un prospetto di tutto quello si potrebbe comprare annualmente con i finanziamenti destinati al finanziamento dell’ospedale della Qatar Foundation.

Perché regaliamo 60 milioni di euro pubblici all’anno ad un ospedale privato e tagliamo la stessa cifra chiudendo o mortificando ospedali pubblici perfettamente funzionanti?

Il Mater Olbia è una casa di carta che sembra inviolabile, ma noi siamo la Resistenza e insieme possiamo batterli!